06.64.53.20.56 / 339.61.28.991 - Viale Cesare Pavese, 267, int. 4 - Roma / EUR cristina.bernard@libero.it

Due incontri per parlare di:

  • La nostra storia. Donne: perché siamo come siamo?
  • La nuova frontiera del benessere femminile. Il pavimento pelvico
  • Il piacere femminile

Venerdi 31 marzo dalle 17 alle 19.30
Venerdi 7 aprile dalle 17 alle 19.30

Quota di partecipazione: 30 euro a incontro

Gli anni di esperienza di lavoro sulle problematiche del pavimento pelvico, mi hanno portato a creare una metodologia di approccio  strutturata essenzialmente in due fasi: la prima prevede la valutazione ed il trattamento  osteopatico, la seconda l’intervento  attivo del paziente.

Ritengo che sia indispensabile valutare osteopaticamente la presenza di zone di restrizione tissutale, che potrebbero impedire il fisiologico scorrimento dei tessuti : episiotomia, parto cesareo,  intestino infiammato, appendicectomia.

Prima si “pulisce” il sistema e poi si passa a fare un lavoro sulla consapevolezza  corporea e sulla respirazione, quindi a rinforzare la struttura con gli esercizi attivi di di Kegel.

Da tempo è nota l’influenza del pavimento pelvico con lo stato di salute generale,  sia fisico sia psichico.

Vi sono numerosi rapporti tra l’attività del pavimento pelvico e le funzioni che coinvolgono altri sistemi: la respirazione, tramite il diaframma, la funzione viscerale, tramite la muscolatura addominale, la postura, tramite le numerose connessioni con la colonna vertebrale.

Il traverso dell’ addome, inoltre, ha un ruolo particolare nel determinare l’ aumento della pressione intra-addominale e l’ attivazione della muscolatura profonda della parete addominale e dei muscoli del pavimento pelvico.

Indicazioni:

  • Incontinenza urinaria
  • Urgenza urinaria
  • Stipsi
  • Emorroidi
  • Dolore anale
  • Disturbi sfera sessuale
  • Dolore vulvare
  • Vaginismo
  • Dolore pelvico
  • Dolore durante i rapporti sessuali
  • Prolasso retto, vescica, utero
  • Anorgasmia
  • Secchezza vaginale
  • Lacerazioni parto.

Organizzo laboratori teorici e pratici, indirizzati a quelle donne che vogliono raggiungere una maggiore consapevolezza corporea ed una maggiore libertà. Conoscersi meglio significa avere più sicurezza, il corpo cambia nelle varie fasi della vita e sviluppare nuovi sistemi adattivi può aiutare a mantenere lo stato di benessere e salute.

Pin It on Pinterest

Share This